Acetaia Sereni: il gusto autentico del Balsamico.

Riportiamo l’articolo scritto dalla sommelier Laura Frattini.

“ACETO BALSAMICO, L’ORO NERO”.

“Prolungo il mio percorso sulle Colline Modenesi per descrivere un’eccellenza di questa terra che ne vanta la tradizione e la storia: l’Aceto Balsamico e la sua straordinaria alchimia con il tempo.

La mia visuale si perde tra il verde ordinato di colture vinicole e oliveti, zona incontaminata lontana dall’inquinamento industriale. Qui il perpetuo susseguirsi di accadimenti atmosferici non ha alterato quello che si può definire l’antico corso che la natura garantisce, a supporto della produzione e maturazione di uno straordinario Aceto Balsamico.

Qui si trova la proprietà della Famiglia Sereni, con la sua produzione di Aceto Balsamico.

I loro vigneti di Trebbiano Modenese, Trebbiano di Spagna e Lambrusco Grasparossa, sono adibiti esclusivamente per la produzione dell’Aceto Balsamico. La zona interessata è quella compresa tra Vignola e le colline di Villabianca (Marano sul Panaro), già ad un altitudine di 350 slm, con un sistema di allevamento a spalliera, cordone speronato; la raccolta manuale avviene solitamente nel mese di Settembre.”

STORIA: TRADIZIONI E CONSUETUDINI

 

Leggi il resto dell’articolo a questo link: https://www.laurafrattinisommelier.com/aceto-balsamico-loro-nero/